Gnamo – il pranzo che vuoi, dove vuoi

La Cooperativa Solidarietà è Crescita ha lanciato il suo servizio Gnamo, consultabile alla pagina Facebook. Cosa è Gnamo? L’opportunità di scegliere un pasto preparato con materie prime di qualità, preferibilmente locali e sempre di stagione, con un’attenzione anche a chi necessita di specifici regimi alimentari, in confezioni compostabili. Come? Le coordinate sono: sito http://www.gnamosimangia.it/ritira telefono 393 404 2757 email info@gnamosimangia.it Buon appetito! Continua a leggere Gnamo – il pranzo che vuoi, dove vuoi

Se i migrantes aiutano gli altri: volontari alla mensa della Caritas

 

Questo il titolo di un bell’articolo di Alberto Celata apparso su «La Nazione» di sabato 7 maggio, a proposito del progetto portato avanti congiuntamente da Caritas e Solidarietà è Crescita: quello di cambiare in maniera diametrale la maniera di percepire la “questione migranti”, nella visione della comunità di arrivo, e prima ancora in quella che loro hanno di se stessi. Parliamo ancora di integrazione, della difficoltà di fare fronte a un fenomeno complesso e composto di molte sfaccettature. È indubbio che l’opinione pubblica sia abituata a considerare il flusso e l’inserimento dei “migrantes” nella società come un fatto problematico, ma è altrettanto legittimo provare a visualizzare il fenomeno dal punto di vista dei suoi protagonisti: disorientamento, difficoltà a rimettere assieme le fila di un discorso organico sulla propria vita sono realtà purtroppo estremamente diffuse.

Continua a leggere “Se i migrantes aiutano gli altri: volontari alla mensa della Caritas”

Anime sospese, un libro sulle voci dei migranti

copertina del libro

Racchiudere in un libro i pensieri, le voci, le esperienze di chi molto spesso ha difficoltà ad essere ascoltato: sia perché vive in situazioni borderline, sia perché nella maggior parte dei casi non padroneggia a sufficienza una lingua diversa dalla sua. Chi sono queste persone, cui Clelia Pettini, giornalista e autrice, decide di dedicare il libro Anime sospese (Effigi, 2016)?

Parliamo di migranti, una categoria di persone sulla quale ricade molta attenzione ultimamente, proprio perché rappresenta una delle più urgenti problematiche che la nostra epoca si trova a far fronte: concetti come quello di accoglienza, di integrazione, di coesistenza tra culture, e prima ancora di solidarietà – nel senso vero e proprio di aiuto materiale – muovono alla riflessione e alla ricerca di soluzioni un grande numero di persone e di associazioni.
Il fenomeno migratorio che stiamo vivendo è complesso, e destinato a modificare profondamente la nostra idea del mondo: Clelia Pettini raccoglie nel suo libro le voci e le testimonianze di alcuni dei protagonisti di questa storia, raccontando fatti, ricordi, esperienze che ci portano a interrogarci sulle luci e le ombre di un modello di accoglienza che sta ancora sperimentando le proprie possibilità.

Continua a leggere “Anime sospese, un libro sulle voci dei migranti”